ECONOMIA


Carige, le banche rinunciano alla conversione dei bond: salvataggio congelato

luned́ 13 maggio 2019
Carige, le banche rinunciano alla conversione dei bond: salvataggio congelato

GENOVA - Il fondo interbancario di tutela dei depositi ha riunito il consiglio di gestione per prendere nuove decisioni legate al futuro di Carige, prendendo atto del ritiro di Blackrock e rilevando come la conversione del bond di circa 380 milioni non "sia più realizzabile".

Fonti vicini al fondo riportate dall'ansa aggiungono come lo stesso FITD non possa affrontare da solo l'operazione e poi la gestione dell'istituto. Sarà pertanto disponibile soltanto ad un supporto a nuovi investitori.

Lo schema volontario del Fitd ricorda come "stava collaborando con Blackrock per mettere a punto i dettagli operativi dell'operazione in vista dell'assemblea delle banche aderenti al Fitd il 14 maggio". Assemblea che si riunirà ugualmente per ratificare l'orientamento odierno del consiglio di gestione.

Lo schema volontario continua così a essere detentore di obbligazioni subordinate Carige per 318 milioni di euro. Lo schema volontario del Fitd è ora in attesa delle decisioni delle autorità su Carige dopo il ritiro di Blackrock: lo schema del Fondo ha bloccato l'operazione di conversione del bond Carige da 380 milioni, decisione che sarà ratificata domani dall'assemblea.

Lo schema volontario del Fitd rimane così in stand by in attesa che vengano allo scoperto uno o più soggetti privati o che si decida per la ricapitalizzazione preventiva a carico dello Stato. In entrambi i casi il Fondo potrebbe fornire il suo aiuto. Appare difficile anche l'intervento del fondo obbligatorio. Non solo per le ingenti risorse da chiedere al sistema bancario ma anche perchè, seppure è vero che la sentenza Ue su Tercas lo ha di fatto autorizzato, la Commissione ha ancora tempo per fare ricorso. Gli occhi sono puntati così alla Bce, al governo e alla Banca d'Italia.

In pratica per il Fondo interbancario "non è sul tavolo" un impegno su Carige superiore all'importo già investito dallo Schema volontario per 318,2 milioni nell'obbligazione dell'istituto ligure che avrebbe dovuto venir convertita nell'ambito dell'investimento di Blackrock.

Dal fondo viene fatto sapere che resta la disponibilità del consorzio di banche a partecipare a un'analoga operazione alternativa che venisse messa a punto da un nuovo investitore o da più investitori, al posto di Blackrock.

Un nuovo appuntamento per l'Fitd - con il consiglio del fondo e del comitato di gestione - è ora in agenda, oltre all'assemblea domani, già mercoledì ma era in agenda da tempo per occuparsi di temi non legati a Carige.

Commenti


I NOSTRI BLOG

zeneize tomorrow
Grif House
Samp Place