CRONACA

Impossibile raggiungere il porto di Vado e Savona in tempi canonici, Berta: "Stiamo rischiando grosso"

Caos autostrade, Industriali Savona: "Vogliamo sapere quanto durerà l'isolamento"

di T.O.

giovedì 27 maggio 2021



SAVONA -  I continui cantieri autostradali preoccupano molto gli industriali savonesi che devono fare i conti con ritardi e non vedono al momento la fine di questo periodo. "Stiamo rischiando grosso", commenta a Primocanale Alessandro Berta, direttore dell'Unione Industriali Savona. "A26 e A7 rappresentano lo sbocco delle nostre merci e la porta di arrivo del turismo".

Impossibile raggiungere nei tempi canonici il porto di Savona e Vado: "Per quanto riguarda porto e logistica i clienti iniziano a essere preoccupati sulla durata dei lavori. In particolare su Vado e Savona si iniziano ad avere maggiori ripercussioni perché oltre a dover fare A26 e A7 c'è un costante blocco tra Varazze e Albisola e poi tra Albisola e Savona che porta via una ulteriore mezz'ora che si aggiunge ai ritardi già accumulati in autostrada", commenta Berta.

Senza nascondere la preoccupazione per il futuro: "Sono poco confidente: le imprese e i clienti ci chiedondo di capire la durata complessiva dei lavori su A10, A26 e A7. Quel che non è ancora chiaro è quanto durerà questo semi isolamento".



I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place