CRONACA

Dopo il crollo del ponte di Albiano, l'autostrada un'alternativa inevitabile

Cantieri sulle autostrade liguri, il sindaco della Spezia chiede a Salt pedaggi gratuiti

sabato 13 giugno 2020
Cantieri sulle autostrade liguri, il sindaco della Spezia chiede a Salt pedaggi gratuiti

LA SPEZIA -  Per i cantieri sulle autostrade della Liguria, il presidente della Provincia della Spezia Pierluigi Peracchini chiede che siano azzerati i pedaggi anche sulla tratta spezzina della A12. Lo ha fatto attraverso una lettera inviata a Ministero, Anas e Salt rivendicando "la gratuità dei pedaggi tra i caselli di Deiva Marina e S.Stefano Magra poiché interessati da cantieri invasivi e disagevoli per tutto il traffico locale. Chi si mette in viaggio impiega tempi insostenibili per percorrere poche decine di chilometri pagando tariffe tra le più care a livello nazionale.

Dopo il crollo del ponte di Albiano, l'autostrada è un'alternativa inevitabile: così come sulla A10 nel tratto genovese è stata accordata la piena gratuità, altrettanto deve essere fatto per i nostri concittadini. È una questione di equità e di riconoscimento del diritto alla libera circolazione in condizioni di parità di trattamento e non discriminazione per tutti i cittadini liguri. Anche l'estremo levante della Liguria ha diritto di fruire di una viabilità accettabile e poter così rilanciare adeguatamente l'economia locale e l'appeal turistico delle nostre terre. Tutelerò in ogni sede - ha aggiunto Peracchini - i diritti degli spezzini che devono oggi utilizzare l'autostrada subendo gravi disagi e limitazioni pesantissime".



I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place