SALUTE E MEDICINA

In forte crescita il numero dei decessi

Boom di contagi (e di tamponi) in Italia, non ci sono regioni Covid free

giovedė 15 ottobre 2020
Boom di contagi (e di tamponi) in Italia, non ci sono regioni Covid free

GENOVA - Nuovo record di contagi in Italia. Un numero mai registrato dall'inizio della pandemia. I nuovi positivi nelle ultime 24 ore sono 8.804, con un incremento rispetto al dato di ieri di 1.472. Crescono anche i tamponi toccando anche in questo caso un record: quelli processati sono infatti 162.932. E' quanto si evince dalla lettura del bollettino diramato dal ministero della Salute. Torna a salire anche il rapporto fra casi positivi e tamponi eseguiti (quasi 163.000), che raggiunge il 5,4%: "il valore più alto registrato in questa seconda ondata", rileva il fisico Giorgio Sestili, fondatore e fra i curatori della pagina Facebook "Coronovirus: Dati e analisi scientifiche". Questo, secondo l'esperto, "significa che l'aumento dei tamponi non giustifica più l'aumento dei contagi e che il contact tracing non sta funzionando".

A oggi i casi totali sono 381.602. In forte crescita il numero dei decessi: le vittime sono 83, quasi il doppio rispetto ai 43 del giorno precedente. Attualmente i positivi in Italia sono 99.266 di cui 92.884 (+6.448) sono le persone in isolamento domiciliare, i ricoverati sono 5.796 (+326), 586 dei quali in terapia intensiva (+47 rispetto alle ultime 24 ore). La regione maggiormente colpita dal Covid-19 nell'ultima giornata è la Lombardia con 2.067 nuovi casi, seguita dalla Campania con 1.127 e Piemonte (1.033). Le regioni con meno contagi sono la Basilicata (37 casi) e il Molise (30). Non ci sono regioni Covid free.

In Liguria 432 nuovi positivi su 5.149 tamponi. Record di tamponi e di contagi in un giorno per la regione: la maggior parte è concentrata nel territorio genovese 365 rilevati da Asl 3, di cui 174 contatto caso confermato, 190 attività screening e 1 rientro estero. Seguono poi i 29 nuovi positivi nell'imperiese (14 contatto di caso confermato e 15 attività di screening) e i 24 nello spezzino (11 contatto caso confermato e 13 attività screening). Sono 8 nel savonese, invece, e sei nel Tigullio. 

Due le vittime nelle ultime 24 ore. Si tratta di un uomo di 54 anni residente in Sicilia e deceduto nella giornata di ieri al Pronto Soccorso di Sanremo e di un paziente (uomo) di 86 anni, nato e residente a Genova, deceduto oggi presso 1° piano del Pronto Soccorso dell'ospedale San Martino. 4.401 sono le persone in sorveglianza attiva. Crescono gli ospedalizzati a 342 pazienti, di cui 26 in terapia intensiva.

Commenti


I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place