CRONACA

Secondo caso in pochi giorni

Bombe seconda guerra mondiale ritrovate in Liguria, prima Campo Ligure poi Ventimiglia

mercoledý 17 giugno 2020
Bombe seconda guerra mondiale ritrovate in Liguria, prima Campo Ligure poi Ventimiglia

VENTIMIGLIA -  Una bomba di aereo inesplosa della seconda guerra mondiale, probabilmente di fabbricazione americana, di circa un metro di lunghezza per venticinque centimetri di larghezza, è stata scoperta in un casolare abbandonato di frazione Latte, a Ventimiglia.

Nei dintorni c'erano anche diversi fusti di olio esausto, classificati come rifiuti speciali e capaci di inquinare l'ambiente se non regolarmente smaltiti. Sul posto sono intervenuti i carabinieri che indagano per risalire alla provenienza dell'ordigno e per capire come mai si trovava in quel casolare. Per quanto riguarda l'olio esausto è atteso un sopralluogo dei carabinieri forestali. I militari hanno recintato l'area in cui è stato rinvenuto il residuato bellico, in attesa dell'arrivo degli artificieri.

E' il secondo caso in pochi di un ritrovamento di questo genere in Liguria, domenica scorsa a Campo Ligure è infatti stata rinvenuta una bomba anch'essa risalente alla seconda guerra mondiale. Per alcune ore il traffico ferroviario era stato sospeso. Nel Comune della valle Stura è stata emessa un'ordinanza di divieto di avvicinamento all'ordigno. Martedì si è svolto un incontro in Prefettura con tutti i responsabili interessati per una prima valutazione delle attività propedeutiche alla rimozione dell'ordigno. Gli artificieri dell'esercito hanno fatto una nuova ricognizione in loco. "La rimozione dell'ordigno sarà programmata dopo aver precisamente valutato tutti i protocolli da seguire. Oggi si svolgerà una riunione del Centro operativo misto (Com) in cui si inizieranno a definire i dettagli dell'operazione"v spiega il comune di Campo Ligure.  

Commenti


I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place