SPORT

Dopo il lockdown, una ripartenza graduale per i bluarancio della presidente Traversa

Basket Pegli resta al Palasharkers sino al 2037

luned́ 15 giugno 2020
Basket Pegli resta al Palasharkers sino al 2037

GENOVA - Basket Pegli rimarrà al Palasharkers almeno sino 2037.

Il rinnovo della concessione dell’impianto di via Cialli, da parte del Comune di Genova, è ufficiale e interesserà l’attività dei prossimi 17 anni della società bluarancio. “E’ un punto di orgoglio per noi – commenta la presidente Antonella Traversa – E’ un attestato di fiducia per la bontà del lavoro svolto dal 2007 a oggi: è anche un punto di ripartenza che consentirà di sviluppare nuovi programmi e continuare a costruire il futuro di una società che oggi conta 300 iscritti”.

Dopo il lockdown causato dal Covid-19, una ripartenza graduale con massimo rispetto per i protocolli e grande attenzione alle procedure di sanificazione (campo, palloni, panchine…). Inizio con massimo 4 ragazzi in campo, poi passaggio a 6. Apertura con l’attività principale dedicata alla serie C maschile (con Under 18 e 16)  e poi alla serie B femminile (con Under 18 e 16). La settimana dopo i 2005, poi i 2006 e, da lunedì scorso 11 giugno, i 2007.

Massima collaborazione da parte di tutti i ragazzi. Da oggi, inoltre, iniziano i centri estivi con tre settimane di attività per i ragazzi divisi in tre gruppi: 10 per gruppo, pronti a ruotare sui 3 campi del Palasharkers,  villa Rosa e via Salgari. Non solo basket ma anche laboratori e yoga.

Da sottolineare come Basket Pegli abbia mantenuto il contatto con le famiglie rendendo ai ragazzi e alle ragazze meno pesante il lockdown. Giochi ludici e disegni, sempre in tema Basket, per i più giovani. Sedute di allenamento online, con gli esercizi assegnati giornalmente dai preparatori tecnici, per i più grandi.

Commenti


I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place