CRONACA


Banca Carige, Gros Pietro (Intesa Sanpaolo): "Fondo volontario non può diventare azionista di maggioranza"

venerdì 17 maggio 2019
Banca Carige, Gros Pietro (Intesa Sanpaolo):

GENOVA - "La mano sul cuore l'abbiamo già messa abbondantemente su Carige" . Lo afferma il presidente di Intesa Sanpaolo, Gian Maria Gros Pietro, replicando all'invito del sottosegretario a Palazzo Chigi Stefano Buffagni a tutte le banche per contribuire al salvataggio dell'istituto genovese.

Riguardo al ruolo dello Schema volontario del Fondo interbancario di tutela dei depositi, Gros Pietro ha poi ricordato che "c'è un tema fondamentale, che è l'impossibilità e la non accettabilità che ci sia una banca che è controllata dalle altre banche". "Questo è incompatibile con i principi della concorrenza. Il Fondo volontario non può diventare azionista di maggioranza", ha aggiunto.

IL MINISTRO SALVINI:

Nel caso di Carige e anche di Mps "è importante tutelare i risparmiatori": il vicepremier Matteo Salvini lo ha detto rispondendo a Milano a una domanda della stampa estera. "Però - ha aggiunto - non commento a borse aperte su questa o quella banca o mi aprono altre inchieste"

Commenti


I NOSTRI BLOG

zeneize tomorrow
Grif House
Samp Place