CRONACA

Il Comune valuta 14 milioni l'immobile, Cdp 7

Asta deserta per l'ex tribunale di Sanremo, adesso il rischio Ŕ la svendita

venerdý 13 novembre 2015

Da due anni a questa parte il tribunale di Sanremo Ŕ stato spostato e assorbito da quello di Imperia. Questa struttura Ŕ stata messa all'asta dal sindaco del Comune di Sanremo per mancanza di fondi.


SANREMO - Sino a due anni fa era una viavai di avvocati e valigette. Ora i cancelli sono chiusi e non c'è traccia di anima viva. E' il palazzo dell'ex tribunale di Sanremo, che vive in questo stato da quando l'attività giudiziaria è stata trasferita a Imperia. Un palazzo situato nel cuore di Sanremo: alla sua sinistra c'è Portosole, alla sua destra Palazzo Bellevue. Eppure, nessuno sembra volerlo. E' andata infatti deserta l'asta per la sua alienazione, decisa dal sindaco Bianceri per fare cassa e cercare di evitare lo sforamento del Patto di Stabilità.

Grande 23.690 metri cubi, la cifra a base d'asta era di 14 milioni di euro. Una vera occasione immobiliare, ma di acquirenti neanche l'ombra. E così adesso si sta trattando con la Cassa Depositi e Prestiti, che però valute l'immobile non più di 7 milioni di euro. "Una cifra inaccettabile", così come l'ha definita il sindaco Biancheri. L'urgenza di fare cassa, però, resta. Si tenterà una nuova asta per venderlo, con gli amministratori della Città dei Fiori che sperano di non arrivare al punto di doverlo svendere.



I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place