SALUTE E MEDICINA

Il risultato dei controlli a campione svolti dalla Guardia di Finanza

Alla Spezia il regno dei furbetti del ticket, il 75% non paga quello sanitario

luned́ 24 giugno 2019
Alla Spezia il regno dei furbetti del ticket, il 75% non paga quello sanitario

LA SPEZIA - Tre spezzini su quattro non pagano il ticket sanitario. È il dato monstre registrato dalla Guardia di Finanza della Spezia nei controlli a tutela della spesa pubblica avvenuti nell'ultimo anno e nei primi cinque mesi del 2019.

I controlli mirati in materia di ticket sanitario hanno fatto emergere irregolarità in circa il 75% dei casi: tre persone su quattro tra quelle controllate, in pratica, si sarebbero fatte curare gratis, o comunque usufruendo di condizioni economiche vantaggiose, in ospedali pubblici e strutture private convenzionate, senza tuttavia averne il diritto.

Tra gli altri dati frutto dell'attività dei finanzieri spezzini, spiccano anche le irregolarità nell'aggiudicazione degli appalti: l'85% degli appalti finiti sotto la lente delle fiamme gialle, per un valore di 4,7 milioni, presentava irregolarità. Ben 69 le persone che sono state segnalate alla Corte dei conti per danno erariale. La lotta all'elusione fiscale ha invece portato all'individuazione di due 'grandi evasori' che avevano sottratto al fisco una base imponibile di oltre 23 milioni. Sono stati scoperti 134 evasori totali, che hanno occultato una base imponibile ai fini delle imposte dirette di oltre 45 milioni e si sono resi responsabili di un'evasione di Iva pari a circa 5 milioni. La lotta al traffico di droga ha invece portato al sequestro di circa 80 chilogrammi fra cocaina, hashish e marijuana.

Commenti


I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place