PORTI E LOGISTICA


Accordo Marina Militare-Regione: nasce il primo Distretto Subacqueo della Nautica

venerd́ 26 luglio 2019
Accordo Marina Militare-Regione: nasce il primo Distretto Subacqueo della Nautica

LA SPEZIA - Nasce in Liguria il primo Distretto Subacqueo della Nautica, grazie alla firma di un protocollo d'intesa tra Regione Liguria e Marina militare firmato nella sede del Comsubin del Varignano (Porto Venere). L'obiettivo è quello di mettere a sistema, attraverso la creazione di un network, tutte le realtà, militari e civili, di questo settore.

"Un progetto che ci consente di collegarci al territorio e di contribuire all'indotto industriale - ha spiegato il comandante del Comsubin, l'ammiraglio di divisione Paolo Pizzutti -. Il progetto principale con il quale contribuiremo è un centro iperbarico, da installare in Arsenale alla Spezia che sarà dotato di un simulatore iperbarico che avrà una capacità sino a 450 metri di profondità, aule didattiche, laboratori, una camera di decompressione per le attività di ossigenoterapia. Un centro che sarà un modello per realizzare una partnership pubblico privata". Il distretto è stato voluto dalla Regione Liguria.

"Lo presentiamo in una sede storica, quello del comando subacquei Teseo Tesei che compie 170 anni - ha ricordato il presidente Giovanni Toti -. La Liguria ha una grande tradizione legata al mondo della subacquea e alcune delle 'Mecche' della subacquea stanno proprio qui: è l'occasione per sviluppare una tradizione del nostro territorio e dall'altra parte costruire un business turistico che deve sapersi diversificare per restare sul mercato". Il protocollo di intesa metterà in filiera "politiche pubbliche e le imprese del settore e di servizio". Tra gli obiettivi possibili la realizzazione di nuovi percorsi subacquei e sviluppo della ricerca nel campo della biologia marina.

Commenti


I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place