PORTI E LOGISTICA

Riforma, Leone: "Dai porti di Genova e Savona può partire il riscatto del lavoro"

giovedì 20 aprile 2017
Un modello che modernizzi il lavoro sui moli, contemperando le esigenze dei terminalisti e al tempo stesso riconosca i diritti dei lavoratori e delle compagnie portuali. Eventualmente, arrivando anche alla fusione delle tre realtà oggi esistenti a Genova e Savona, vale a dire la Culmv, la Pietro Chiesa e la Pippo Rebagliati. L'obiettivo di cui ha parlato in un vertice il presidente dell'Autorita' portuale Paolo Emilio Signorini è certamente ambizioso. L'analisi di Luigi Leone.






Inserisci la tua email per iscriverti gratuitamente al Primo, la newsletter quotidiana di Primocanale.
Primocanale Salute
Inserisci la tua email per iscriverti gratuitamente al Primo Salute, la newsletter settimanale di salute di Primocanale.
Appuntamento con
parcheggio
Confronto
TG
TG SPORT