POLITICA

Porti, svolta su concessioni e tariffe: dall'authority schiaffo al ministero

venerdý 17 marzo 2017
chiaffo al Ministero dei trasporti dall'Authority competente che, in mancanza di un regolamento sulle concessioni portuali, ha finalmente avviato un "procedimento per garantire un accesso equo e non discriminatorio alle infrastrutture portuali", includendo quindi anche la disciplina sulle tariffe. Una svolta epocale che arriva dopo oltre vent'anni dall'approvazione della legge 84/94 che demandava al Mit la stesura di una norma da applicare.






I NOSTRI BLOG