CRONACA

Rsu: "Siamo scesi da 520 a 320 dipendenti"

I lavoratori Aster: "Altro che Euroflora, manca personale per le manutenzioni"

13/02/2018 ore: 13.01

I lavoratori Aster:

GENOVA - "Altro che operare per Euroflora, oggi non siamo neppure in grado di effettuare la manutenzione ordinaria nella città di Genova". Lo denuncia la rappresentanza sindacale unitaria dell'azienda per le manutenzioni controllata dal Comune di Genova in una nota contro "lo stop alle assunzioni previste nella società".

Euroflora è in programma dal 21 aprile al 6 maggio a Genova ai Parchi di Nervi, l'obiettivo del Comune è impiegare i lavoratori di Aster per la buona riuscita dell'evento. "Da 520 siamo scesi a 320 dipendenti, e la criticità nei prossimi mesi si avvertirà pesantemente anche a livello tecnico con l'imminente uscita di assistenti - sottolineano i sindacati - Nonostante il tentativo esperito in questi ultimi due mesi dalla rappresentanza sindacale unitaria finalizzato a garantire il rispetto degli accordi sindacali in materia di assunzioni, sottoscritti con l'azienda negli ultimi mesi del 2017 registriamo che tali accordi non sono stati rispettati. E' un atto gravissimo. Oggi l'organico è ben sotto i livelli di guardia, tanto da non poter garantire una sufficiente operatività".

LA REPLICA

"Il Comune ha autorizzato Aster ad assumere personale operaio fino

alla copertura totale del turn over 2017 - precisa l'azienda in una nota - Aster ha assunto negli ultimi mesi dell’anno le persone previste dagli accordi stipulati con le rsu nei Settori strade ed impianti elettrici, per un totale di 18 persone. Per il settore verde ha provveduto ad emettere un Bando per una selezione pubblica, contro il quale è stato presentato un ricorso presso il Tribunale di Torino dall’Associazione per gli Studi giuridici sull’immigrazione, in merito all’esclusione dei cittadini stranieri soggiornanti in Italia, ancorché privi della cittadinanza italiana. L’azienda è quindi stata costretta a sospendere il Bando ed attende il pronunciamento del Giudice per proseguire con l’iter delle assunzioni". 

Mentre per quanto riguarda il coinvolgimento di Aster in Euroflora, l'azienda scrive che "non esiste alcuna correlazione tra i fondi del Contratto di Servizio Aster destinati alla manutenzione cittadina, ed i fondi destinati agli interventi che Aster eseguirà nell’ambito di tale manifestazione: questi ultimi verranno infatti eseguiti con finanziamenti ad hoc di circa 3,4 milioni provenienti da finanziamenti regionali e comunali. Tali interventi non andranno in alcun modo a ripercuotersi sulla normale manutenzione cittadina".