SPETTACOLI

Il gruppo Mojotic, organizzatore della serata, ha animato i vicoli

Il sabato sera "silenzioso" dei Giardini Luzzati: cuffie, silent disco e travestimenti

13/02/2018 ore: 12.09

Il sabato sera

GENOVA - E’ stato un sabato sera un pò diverso per chi ha vissuto i vicoli, in particolare i Giardini Luzzati nell’ultima serata di festa del weekend.

Ci hanno pensato i ragazzi di Mojotic ad accendere lo spirito e la voglia di ballare dei genovesi, la ditta di Sestri Levante possiede il monopolio della Silent Disco e a breve tornerà per la decima edizione del Mojotic Festival.

Sabato, fino alle 3 del mattino, centinaia di ragazzi hanno approfittato delle cuffie Mojotic con la possibilità di scegliere tra due canali differenti. Tantissimi ragazzi, travestiti per il carnevale, hanno creato un’atmosfera magica, un mix di voci (intonate e non) hanno chiuso in coro la serata quando nelle orecchie hanno cominciato a risuonare alcuni pezzi anni 80 e 90.

La ditta di Sestri Levante, oltre ad organizzare festival seguitissimi, ha espresso soddisfazione per il fatto di aver fatto suonare molti talenti che ultimamente stanno avendo molto successo, The War On Drugs, protagonisti del Mojotic Festival 14, si sono aggiudicati il 60th Grammy Awards 2018 nella categoria Best Rock Album superando band del calibro di Metallica, Queen of the Stone Age, Mastodon e Nothing More.

Durante la settimana del Festival di Sanremo, SHHH!, la Silent Disco in Baia del Silenzio, è stata selezionata ed inserita nel video promozionale di Regione Liguria mostrando in tutta Italia alcune immagini dell’evento che ormai da anni attira tantissimi appassionati. Ermal Meta, selezionato nel 2011 con la sua prima band La Fame di Camilla, nella programmazione Mojotic della stagione 2010-11 al Circolo Arci Virgola, insieme ad altri ormai consolidati protagonisti della scena Italiana come Brunori Sas, Bobo Rondelli e Edda, ha vinto il Festival di Sanremo.

In una regione come la Liguria dove il silenzio dopo una cert’ora è d’obbligo, sentire tanti ragazzi che cantano con le cuffie senza disturbare il vicinato fa capire perchè un’idea come la Silent Disco sia partita in Italia proprio da Sestri Levante, dalla Baia del Silenzio.