CRONACA

Il figlio indagato per omicidio colposo

In fiamme magazzino agricolo, anziana morta per intossicazione

11/01/2018 ore: 11.30

In fiamme magazzino agricolo, anziana morta per intossicazione

ALBENGA - L'incendio divampato nel magazzino agricolo ad Albenga in viale Che Guevara è stato prontamente spento questa mattina ma si registra una vittima.  Le fiamme hanno completamente distrutto la struttura: al momento del rogo, all’interno, era presente una donna anziana che è in seguito alle gravi ustioni e all’intossicazione causata dal fumo è rimasta uccisa. 

La signora, Santa Privitera, 82 anni, abitava nel bungalow adibito ad abitazione. Nella casetta in legno vivevano in tre: la vittima, il figlio Maurizio Messina che lavora in un vicino campeggio, e un nipote. Il figlio è stato indagato per omicidio colposo, come atto dovuto della procura. I due erano assenti al momento del rogo. Le indagini sulla tragedia sono affidate ai vigili del fuoco, ma sul posto sono intervenuti anche i carabinieri e gli agenti della polizia municipale di Ceriale.

Tra le prime ipotesi sulla cause dell'incendio un difetto alla stufa a legna. Sono stati i vicini a notare il fumo e a dare l'allarme. La tempestiva segnalazione è stata vana per salvare la donna, ma ha evitato che le fiamme raggiungessero alcune bombole di gas e barattoli di materiale infiammabile stoccato vicino alla casetta in legno. "Non so cosa possa essere accaduto. Come tutte la mattine ho accudito mia madre e l'ho lasciata su una poltrona, poi sono uscito per andare al lavoro", ha detto il figlio della donna.

La donna invalida, prima è stata intossicata dal denso fumo, perdendo i sensi, poi è stata raggiunta dalle fiamme che non le hanno lasciato scampo. Il magazzino, una baracca in legno ha preso fuoco molto velocemente: sul posto sono sopraggiunti il personale sanitario e il 118, ma per la donna non c’è stato niente da fare, inutile ogni tentativo di rianimazione e soccorso. Rimangono sul posto i vigili del fuoco con una squadra e un funzionario oltre che ai tecnici della polizia giudiziaria alla ricerca di elemnti per capire la causa del rogo dove ha perso la vita l’anziana signora.