SPORT

Il presidente blucerchiato su Preziosi: "E' passionale come me, lo stimo"

Sampdoria, i tifosi incitano la squadra all'albergo. Ferrero: "Ci vorranno testa e cuore"

03/11/2017 ore: 21.32

Sampdoria, i tifosi incitano la squadra all'albergo. Ferrero:

GENOVA - Sventolio di sciarpe, cori e applausi per caricare la squadra in vista del derby contro il Genoa. Sono centinaia i tifosi della Sampdoria che si sono radunati in tarda serata davanti all'hotel di Quarto che ospita mister Giampaolo e i suoi ragazzi.

E alla vigilia del 115esimo derby della Lanterna anche il presidente Ferrero ha parlato della delicata stracittadina: "Il derby è una partita a sé, non sarà una partita facile perché i quattordici punti di vantaggio in queste sfide non contano. Il Genoa arriva al derby col dente avvelenato. Per batterli ci vorranno testa e cuore. Se tutto andrà bene magari riesco a fare una corsetta in mezza al campo".

il presidente blucerchiato ha parlato anche del suo rapporto con la controparte rossoblù e dei difficili rapporti degli ultimi mesi: "Preziosi? Sono dispiaciuto, tra noi c’è un attrito dopo aver vissuto un momento di freddezza l’anno scorso per un diverbio. E' una persona che stimo molto. E' passionale come me e se perde non parla". 

Infine è lo stesso Ferrero a chiudere lanciando un messaggio di sportività: "Domani vinca il migliore".