CRONACA

L'Ispettorato territoriale e l'Inps hanno accertato l'evasione contributiva

Noto bar di La Spezia nei guai, 24 dipendenti in nero, sanzioni per oltre 160mila euro

01/11/2017 ore: 17.38

Noto bar di La Spezia nei guai, 24 dipendenti in nero, sanzioni per oltre 160mila euro

LA SPEZIA - Un noto bar di La Spezia ha attirato le attenzioni dell'Ispettorato del Lavoro che ha certificato il fatto che ventiquattro dipendenti fossero pagati completamente in nero. I dipendenti lavoravano quotidianamente dalle dieci alle dodici ore senza giorno di riposo. 

L'avvocato rappresentante della società proprietaria del bar ha dovuto rispondere di sanzioni amministrative per un totale di 160mila euro relative alla mancata comunicazione del collocametno dei dipendenti occupati, alle registrazioni irregolari sui documenti di lavoro e alle mancate comunicazioni dei voucher utilizzati.

  L'Ispettorato territoriale del lavoro di La Spezia, con il coinvolgimento dell'Inps hanno accertato un'evasione contributiva per un imponibile che ammonta ad oltre 467mila euro, ai quali corrispondono contibuti evasi per un ammontare di 184mila euro a cui vanno aggiunti 82mila euro di sanzioni civili.

  L’Ispettorato comunicherà ai dipendenti interessati le retribuzioni che sarebbero loro dovute e i lavoratori che lamentano differenze retributive potranno agire attraverso un legale o un'associazione sindacale per il recupero delle retribuzioni mancanti.