SPORT

Simone Cannizzaro a festeggiare il successo nella categoria -73 kg

Giochi Europei Paralimpici Giovanili, prima medaglia d'oro per l'Italia

12/10/2017 ore: 16.39

Giochi Europei Paralimpici Giovanili, prima medaglia d'oro per l'Italia

GENOVA - La prima medaglia d’oro per l’Italia, ai Giochi Europei Paralimpici Giovanili in programma in Liguria sino a domenica prossima, arriva dal Judo non vedenti.

Al Padiglione B Jean Nouvelle della Fiera di Genova, è Simone Cannizzaro a festeggiare il successo nella categoria -73 kg. Merito del decisivo ippon ai danni dell’avversario svedese, festa grande per il CT Roberto Tamanti e il direttore sportivo Rosario Valastro. “Quattro incontri e quattro ippon, non potevo davvero chieder di meglio! Dedico questa medaglia alla mia famiglia e al mio maestro” dichiara Cannizzaro. Il Judo è un forziere prezioso per il movimento paralimpico.

 

Sempre in mattinata, tre bronzi da Federico Dura nella categoria 73 kg, Valerio Teodori nella categoria 90 kg e Valerio Arancio Febbo nella categoria 60 kg. Grande attesa, domattina alle 10:30, per l’esordio della genovese Asia Giordano.

Sono attualmente in svolgimento tutte le altre sette discipline. Giornata importante, nel singolare sempre al Padiglione B Jean Nouvelle, per Matteo Orsi (Tennistavolo Savona), capace di superare brillantemente il girone all’italiana (3-0 allo svedese Brooks e 3-1 all’austriaco Caha) e impostare così nel miglior dei modi il percorso verso la finale in programma questa sera alle 19. Ad attendere Orsi, alle 17, ancora la semifinale.  Da sottolineare, sempre nel Tennistavolo, la presenza agli EPYG di Giada Rossi, medaglia di bronzo alle Paralimpiadi di Rio de Janeiro. Nel Nuoto,  i 50 stile libero sono contraddistinti dall’esordio di Andrea Azzarito (Nuotatori Genovesi) alla piscina “I Delfini” di Pra’. Il bis domani nei 50 dorso alle 17.

I primi risultati del Calcio a 7, in programma presso il campo “GB Ferrando” di Pra’, vedono l’Inghilterra battere 2-0 la Danimarca e la Spagna prevalere per 5-1 ancora sui danesi. Nel GoalBall, al padiglione B Jean Nouvelle, successi per Germania (10-0) e Svezia (6-2) rispettivamente su Portogallo e Romania. Nella Vela, prime tre prove con netta superiorità espressa dall’Inghilterra su Olanda, Francia e Italia, rappresentata dalle due imbarcazioni composte da Alessandro e Francesco Maria Migliaccio del Circolo Peepul ASD Napoli e da Morgan Segatore e Davide Di Maria del Circolo Canottieri Garda Salò. Nella Boccia, di scena al Tower Airport, buona partenza per l’Italia con l’affermazione di Elia Vettore per 11-0 sulla croata Monika Hace. A Savona è in corso l’Atletica Leggera: Maria Edith Laura sarà impegnata domani nei 400 alle 16:30.