CRONACA

"Ora l'azienda rischia di essere estromessa a tutti i livelli"

Finmeccanica: 9,4 milioni di buonuscita a Moretti, la Uilm: "Una vergogna"

19/05/2017 ore: 17.22

Finmeccanica: 9,4 milioni di buonuscita a Moretti, la Uilm:

GENOVA - Mauro Moretti riceve da Leonardo "un'indennità compensativa e risarcitoria" di 9,26 milioni di euro, oltre alle competenze di fine rapporto. Lo rende noto il gruppo, spiegando che "a tale indennità si aggiunge un importo di 180.000 euro a fronte di rinunce specifiche effettuate da Moretti nell'ambito della risoluzione del rapporto". Moretti è stato condannato a sette anni di carcere per la strage ferroviaria di Viareggio, nel 2009.

Gli importi saranno erogati entro 40 giorni dalla formalizzazione degli atti di cessazione del rapporto, precisa Leonardo. "Tale attribuzione è stata determinata in linea con le disposizioni di legge e di contratto applicabili, nonché in conformità ed in coerenza con quanto indicato nella politica di remunerazione adottata da Leonardo con il coinvolgimento del Comitato per la Remunerazione", spiega Leonardo nella nota, aggiungendo che il compenso è stato illustrato nella Relazione sulla remunerazione "approvata da Cda in data 15 marzo 2017 e sottoposta, con esito favorevole, al voto consultivo dell'Assemblea degli Azionisti tenutasi in data 16 maggio 2017".

“Una vergogna la buonuscita di 9 milioni e 400 mila euro a Moretti, dopo i disastri fatti in Finmeccanica - commenta Antonio Apa, segretario generale Uilm Genova - Dopo aver assistito alcuni anni fa ad un allegro balletto tra l’allora Presidente del Consiglio Renzi e Moretti su quale entità remunerativa bisognava dare ai manager che occupavano posti di responsabilità nell’industria e a fronte della rivendicazione di Moretti che chiedeva un trattamento non inferiore (se non superiore) a quanto guadagnava nelle Ferrovie dello Stato pena la sua fuoriuscita dal sistema Italia, lo stesso in subordine piuttosto che accettare una diminuzione di stipendio preferiva come ha dichiarato 'fare il raccoglitore di olive'".

"Finmeccanica oggi rappresenta una realtà molto più piccola rispetto a tre anni fa - spiega ancora Apa - che rischia di essere estromessa da tutti i giochi a livello internazionale. Non si capisce per quale ragione l’ing. Moretti venga premiato con una simile buonuscita che rappresenta un insulto ai lavoratori di Leonardo. Sarebbe opportuno che il Governo e il Ministro del Tesoro si facciano delle domande rispetto ad una così lauta liquidazione. In un Paese in grande difficoltà, 18 miliardi di vecchie lire sarebbero sufficienti a rilanciare un minimo di infrastrutture e a creare posti di lavoro per giovani disoccupati.