SPORT

Dopo 25 anni dal ko col Barcellona parla lex blucerchiato

Vialli sulla sconfitta di Wembley: "Per il bene del calcio era giusto che vincesse il Barcellona"

19/05/2017 ore: 16.03

Vialli sulla sconfitta di Wembley:

GENOVA - A 25 anni dalla sconfitta della Sampdoria nella finale di Coppa dei Campioni a Wembley contro il Barcellona, in Spagna hanno intervistato l’ex centravanti blucerchiato Gianluca Vialli che ha detto: “Sono convinto che senza quella vittoria, il Barcellona non sarebbe quello che è oggi. Per il bene del calcio era giusto che il Barcellona vincesse". Poi ha aggiunto: “Le mie scarpe dovrebbero stare nel museo del Barcellona per le occasioni che ho fallito”.

Infine Vialli ha ricordato il suo vecchio allenatore Vujadin Boskov: “Dopo la sconfitta io e Mancini eravamo in lacrime e Boskov ci disse: ‘I veri uomini non piangono per una partita di calcio’”.