ECONOMIA

Il 30 gennaio convegno a Terrazza Colombo in diretta streaming su Primocanale.it

Treno Genova-Roma, Caviglia: "Firenze pił vicina, Liguria meno isolata"

14/01/2017 ore: 16.20

Treno Genova-Roma, Caviglia:

GENOVA -  L’isolamento della Liguria da rompere e i collegamenti ferroviari con Roma e Milano al centro del convegno organizzato dalla Camera di Commercio il 30 gennaio a Terrazza Colombo. L'incontro sarà trasmesso in diretta streaming su Primocanale.it.

Nell'intervista con il direttore Giuseppe Sciortino, il segretario della Camera di Commercio di Genova  Maurizio Caviglia interviene sul treno che, dal 24 gennaio, collegherà il capoluogo ligure a Roma. Una battaglia vinta dal Senatore ligure Maurizio Rossi che in Commissione Trasporti ha sempre lottato contro l'isolamento della nostra regione.

Qual è il piu grande nemico di questo treno, una certa ritrosia a cambiare le abitudini o la paura di uno scarso investimento pubblicitario da parte di Trenitalia?

Il più grande nemico che dobbiamo affrontare è il tempo, sei mesi sembrano tanti ma in realtà sono un lasso di tempo brevissimo. In altre occasioni non siamo riusciti a comunicare alla gente le diverse opportunità e iniziative di mobilità lanciate nel nostro territorio.

Qual è la cosa che distingue questo nuovo collegamento dagli altri...

Quando il senatore Maurizio Rossi ha intrapeso questa battaglia sembrava difficilissimo da centrare, ma tutti ci abbiamo creduto sin dall'inizio e siamo andati avanti con entusiasmo. Il collegamento non è importante solo per Genova e Roma ma anche per Firenze e per le altre città dove il treno farà sosta. Bisogna lavorare per migliorare i collegamenti e sfruttare le opportunità concesse, non solo in uscita ma anche in ingresso verso la città. Vi faccio esempio, i turisti sono abituati a fare lunghi viaggi e visitano le citta in un giorno. Un collegamento Genova-Roma in meno di 4 ore con tappe intermedie a Firenze e Pisa è un'occasione anche da questo punto di vista.

Il nuovo Freccia Argento potrebbe essere un veicolo promozionale anche per l'aeroporto di Genova...

Ceramente. Noi abbiamo in ballo un importante progetto di promozione a livello nazionale chiamato 'progetto Mirabilia'. All'interno sono riuniti diversi siti nazionali dichiarati patrimonio Unesco, la Liguria partecipa con i Rolli di Genova e con le Cinque Terre di La Spezia. Ecco, il nuovo treno è importante anche per la città di La Spezia che può fare da collettore e contribuire a riempire notevolmente i vagoni.

Il nuovo collegamento è una grande opportunità anche per i pendolari che fanno Genova-La Spezia. Con Trenitalia state già parlando di possibili pacchetti in questo senso...

Sono in corso trattative serrate che richiedono l'impegno di tutti, noi come Camera di Commercio Genova ci siamo impegnati per sensibilizzare al massimo tutte le associazioni di categoria e insieme a queste faremo una rete di promozione. Bisogna però prima trovare un accordo preciso e puntuale con Trenitalia per fare un'operazione 'win to win'. Ma non dobbiamo perdere tempo e partire subito con la promozione.

Il collegamento diretto con Firenze è uno dei punti principali della tratta, da Firenze si aprono una serie di collegamenti con Bologna e tutto il Nord-Est...

Esattamente, prima per andare a Bologna o Venezia controllavamo i tempi di percorrenza dei treni e optavamo per la macchina, ora avremmo molte opportunità in più.

Quanto vale una Liguria meno isolata...

Dal punto di vista economico è un vantaggio, noi non ci rendiamo conto di quanti sono i costi del non fare. Abbiamo delle potenzialità eccezionali, tutti quelli che vengono a Genova rimangono stupiti della bellezza del nostrio territorio. Un esempio su tutti, il dottor Bucci di Liguria Digitale ha trasferito la sua azienda da Milano a Genova e ha convinto una multinazionale americana che la miglior qualità della vita avrebbe alzato la produttività dell'azienda e così è stato. Ma come sempre ci vogliono entusiasmo, convinzione e infrastrutture.

Il 30 gennaio in Terrazza Colombo ci sarà un incontro organizzato dalla Camera di Commercio sul tema della Liguria meno isolata, e per il futuro si guarda a un collegamento più rapido con Milano...

La nostra giunta ha grande interesse per le infrastrutture. Fare una iniziativa in terrazza è un modo per mettere in contatto e coinvolgere tutta la società civile e informarla sulle opportunità. Ma bisogna partire anche dalle buone pratiche, faccio un esempio, noi abbiamo l'Istituto italiano di Tecnlogia (Iit), altre città non farebbe altro che parlare dell'Iit, invece noi non lo valorizziamo abbastanza. È uno dei piu importanti giolielli su cui possiamo puntare nel futuro. La tecnologia e l'innovazione avranno un ruolo fondamentale anche per la mobilità.