CRONACA

Trovati dalla polizia riversi a terra

Violenza a Sanremo, coperti con i caschi prendono a sprangate due fratelli tunisini

sabato 15 aprile 2017
Violenza a Sanremo, coperti con i caschi prendono a sprangate due fratelli tunisini

SANREMO - Misterioso episodio la scorsa notte nel centro storico di Sanremo, nel quartiere la Pigna, che potrebbe celare anche un movente razzista oltre a un regolamento di conti. Due fratelli tunisini, di 30 e 27 anni, sono stati aggrediti alle spalle da un gruppo di quattro-cinque persone che avevano il volto coperto da caschi da motociclista.I due sono stati colpiti con spranghe di ferro.

Dopo il pestaggio, durante il quale i picchiatori non hanno mai parlato, il gruppo è fuggito lasciando i fratelli a terra. I tunisini, conosciuti alle forze dell'ordine anche per essere rimasti coinvolti in passato in vicende di droga, sono stati trovati dalla Polizia, mentre venivano soccorsi da connazionali, prima dell'arrivo delle ambulanze. Lo straniero più giovane ha ferite guaribili in 40 giorni ed è stato operato per ridurre alcune fratture, in particolare una ad un braccio. L'altro, finito pure lui in ospedale, ha una prognosi di 25 giorni. La polizia ha sequestrato le immagini delle telecamere della zona. 

Commenti



I NOSTRI BLOG