CRONACA

Le perplessità del parroco delle Gianchette

Ventimiglia, Don Rito Alvarez: "Nuovo centro per famiglie lontano dal centro"

giovedì 03 agosto 2017

Nel centro accoglienza per migranti del parco Roja a Ventimiglia continuano, in un’ala a parte, i lavori per la costruzione della struttura destinata ad ospitare i minori non accompagnati e le diverse famiglie in cerca di accoglienza. In attesa del completamento dell’edificio da mesi a occuparsi di loro è don Rito Alvarez parroco della chiesa delle Gianchette.


VENTIMIGLIA -  Nel centro accoglienza per migranti del parco Roja a Ventimiglia continuano, in un’ala a parte, i lavori per la costruzione della struttura destinata ad ospitare i minori non accompagnati e le diverse famiglie in cerca di accoglienza. In attesa del completamento dell’edificio da mesi a occuparsi di loro è don Rito Alvarez parroco della chiesa delle Gianchette: "E’ da un po’ di settimane che si parla di questa alternative per le famiglie. Ancora non e disponibile. Aspettiamo che lo sia. Noi continuiamo a dare la nostra disponibilità a ospitarli alle Gianchette”.  

Ma Don Alvarez manifesta qualche dubbio sulla posizione della struttura: “Ho qualche perplessità sulla distanza però se le cose si fanno bene e viene dato un aiuto concreto a queste persone io sono contento. Noi offriamo un posto a tutte le persone che si trovano in transito. Almeno riusciamo a dargli un po’ di sollievo in questi giorni di grande caldo.  E anche il sindaco  della città di confine Enrico Ioculano interviene sul tema dell’accoglienza e la gestione dell’emergenza migranti: “Non è vero che le cose sono peggiorate, grazie all’esperienza acquisita nel passato stiamo riuscendo a gestire bene la situazione” . 

Commenti



I NOSTRI BLOG