CRONACA

Ipotesi discussa a Tursi, Bordilli: "Non ne sappiamo nulla"

Un centro sportivo cinese per salvare i lavoratori della Rinascente di Genova

marted́ 13 febbraio 2018
Un centro sportivo cinese per salvare i lavoratori della Rinascente di Genova

GENOVA - Tra le ipotesi per il futuro di Rinascente a Genova si fa strada quella dell'interesse di un gruppo cinese interessato ad aprire, nei locali dei grandi magazzini destinati a chiudere a fine 2018, un centro sportivo. Ne ha parlato il consigliere di maggioranza Ubaldo Santi (Vince Genova) che ha presentato in consiglio comunale un' interrogazione a risposta immediata.

Santi ha chiesto alla giunta se si stia muovendo per tempo per capire chi arriverà a gestire quegli spazi e se esistano piani di riassorbimento per i dipendenti (60 diretti più altrettanti tra indotto e stand dei marchi ospitati da Rinascente).

"L'impressione - dice Santi - è che non si stiano vagliando tutte le possibilità che il mercato offre, ci sono centri direzionali che potrebbero insediarsi in via XII Ottobre creando opportunità adatte a quella struttura".

Paola Bordilli, assessore al Commercio, ha affermato: "L'amministrazione non sa nulla in merito a gruppi cinesi, ma abbiamo raccolto altre manifestazione di interesse embrionali da parte di alcune imprese".

Commenti



I NOSTRI BLOG