SPORT

Contro di lui solo 3 vittorie su 15 partite

Ufficiale, Zeman va al Pescara: per il Genoa un ritorno nefasto

giovedý 16 febbraio 2017

Zdenek Zeman, dopo titubanze e ripensamenti ha trovato l'accordo con il Pescara. La prima sulla nuova panchina vedrÓ i biancoazzurri opporsi ai rosssobl¨ di Ivan Juric. Per il Genoa non una buona notizia, il tecnico boemo Ŕ una vera e propria bestia nera per il Grifone.


GENOVA -  Zdenek Zeman ha trovato l'accordo con il Pescara. La trattativa sembrava essersi arenata, invece poi Sebastiani ha convinto il boemo a tornare, dopo cinque anni dalla storica promozione in serie A, offrendogli un progetto su scala biennale, anche in caso di retrocessione. Ora, comunque, c'è da tentare l'impresa impossibile della salvezza, dopo il fallimento di Oddo che non ha mai vinto una partita sul campo. Primo avversario proprio il Genoa che va in Abruzzo a cercare la svolta decisiva in un periodo nero.

Il ritorno di Zeman a Pescara, per gli amanti della statistica, non è una buona notizia per i rossoblù: i precedenti infatti parlano di tre sole vittorie in 15 partite contro le squadre allenate dal tecnico boemo che, per ben otto volte, ha superato il Genoa. Quattro i pareggi, a cominciare da uno scialbo zero a zero di un Parma-Genoa del 1987. A Foggia Zeman rifilò un 4-1 a Marassi e un 3-0 in Puglia ai rossoblu. 4-0 e 2-1 quando allenava la Lazio. Con la panchina della Roma fu 4-2 per i giallorossi.

Il Genoa ha battuto Zeman quando allenò la Salernitana: 4-0 e 1-0 rispettivamente con scoglio e onofri in panchina. E nell’ultimo incontro con Gasperini in panchina contro il Cagliari del mister boemo.

E mentre sulla panchina di casa domenica ci sarà un nuovo allenatore, su quella rossoblù c'è Juric che traballa. Le voci di corridoio sono certe che all'Adriatico lo attenda la ghigliottina: vietato perdere o la società sarà obbligata a dare un segnale per riscattare una brutta stagione. 

Commenti



I NOSTRI BLOG