TURISMO

In tutto 7 milioni di italiani in viaggio, vince ancora il mare

Turismo, arriva il ponte del 25 aprile: la Liguria pronta all'ondata bis

venerd́ 21 aprile 2017
Turismo, arriva il ponte del 25 aprile: la Liguria pronta all'ondata bis

GENOVA - Saranno oltre 7 milioni e mezzo (7.514.000) gli italiani che si metteranno in viaggio per il ponte del 25 aprile, in aumento del 2,2% rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso. Emerge da un'indagine di Federalberghi, secondo cui il 92% resterà in Italia (rispetto all'89,4% del 2016), mentre l'8% (in lieve calo rispetto al 10% dell'anno scorso) sceglierà mete estere per la propria vacanza. Il giro d'affari sarà pari a 2,32 miliardi di euro (+0,9%).

"Gli italiani - commenta il presidente di Federalberghi, Bernabò Bocca - non rinunciano al piacere del viaggio seppur breve anche a ridosso delle festività pasquali, cogliendo l'occasione del 25 aprile: la ricorrenza della Liberazione, che quest'anno cade di martedì, ha invogliato 7 milioni e mezzo di italiani a trascorrere qualche giorno fuori casa, per la maggior parte nel proprio Paese privilegiando le località di mare".

Già colmi di prenotazioni gli alberghi liguri, che si preparano a fronteggiare anche il ponte successivo, quello del 1° maggio. In occasione delle feste pasquali il grande afflusso di turisti ha creato disagi sulle autostrade, con code fino a 32 chilometri nel savonese, e problemi di sovraffollamento soprattutto alle Cinque Terre. Ancora presto per definire esattamente lo scenario meteo, ma la tendenza vede tempo perlopiù soleggiato con qualche piovasco e temperature in generale aumento.

Su richiesta della Regione Liguria, Trenitalia ha disposto l'attivazione di due treni straordinari per agevolare i rientri dalle Riviere di Ponente e Levante dei turisti in direzione Milano nelle giornate di festa del 25 aprile, 1 maggio e 4 giugno, ultimo giorno del ponte del 2 giugno.

"Il lungo weekend pasquale - ha spiegato l'assessore regionale ligure ai Trasporti e al Turismo Gianni Berrino - ha visto le nostre riviere letteralmente prese d'assalto da parte di turisti provenienti da fuori regione e da tantissimi liguri che hanno deciso di godersi le bellezze del nostro territorio e un assaggio di stagione balneare pre-estiva. Siamo molto soddisfatti che sempre più visitatori scelgano le nostre località per vivere anche una vacanza di pochi giorni in serenità. Pertanto, anche per dare un'alternativa al viaggio in auto, viste le lunghe code che si sono formate il giorno di Pasquetta, abbiamo ritenuto necessario provvedere all' implementazione del servizio ferroviario perché il viaggio di rientro sia più agevole e i disagi, dovuti al grande afflusso, ridotti al minimo".

I due treni straordinari sono: il regionale 30279/30280 con partenza da Ventimiglia alle 16.40 e arrivo a Milano Porta Garibaldi alle 20.25 (con fermate a Sanremo, Imperia, Diano, Alassio, Albenga, Finale Ligure, Savona, Genova Principe, Voghera e Pavia); il regionale 30286 con partenza dalla Spezia alle 16.50 e arrivo a Milano Centrale alle 21 (con fermate a Levanto, Deiva Marina, Sestri Levante, Chiavari, Rapallo, Santa Margherita Ligure, Camogli, Recco, Genova Nervi, Genova Brignole, Genova Principe, Voghera e Pavia).

Commenti



I NOSTRI BLOG