SALUTE E MEDICINA


Tumori, sabato a Cengio convegno a favore di Airc

marted́ 07 maggio 2019
Tumori, sabato a Cengio convegno a favore di Airc

CENGIO - Sabato 11 maggio, a partire dalle ore 10.30, a Palazzo Rosso a Cengio (SV), i rappresentanti del Comitato Liguria Fondazione AIRC per la ricerca sul cancro e della società T.R.S. Group srl incontreranno il pubblico per presentare l’attività di AIRC, che anche nel 2019 si conferma primo polo privato di finanziamento della ricerca indipendente sul cancro in Italia con oltre 108 milioni di euro destinati a sostenere il lavoro di circa 5mila ricercatori, e per illustrare come aziende e privati cittadini hanno contribuito al raggiungimento di questo straordinario risultato.

Per il Comitato Liguria - Fondazione AIRC sarà presente il presidente Lorenzo Anselmi che traccerà un bilancio delle attività promosse a livello regionale: dai fondi raccolti grazie alla generosità dei liguri fino ai risultati raggiunti attraverso il costante lavoro dei ricercatori finanziati negli istituti del territorio. Inoltre interverrà Bruno Bovio, uno dei 20mila volontari AIRC, che racconterà la sua esperienza personale e le motivazioni che lo hanno spinto a impegnarsi in prima persona per contribuire alla costruzione di un futuro sempre più libero dal cancro.

Il dottor Giovanni Galletti, ricercatore AIRC presso il laboratorio di immunologia traslazionale diretto dal dottor Enrico Lugli all’Istituto Clinico Humanitas di Rozzano a Milano, e titolare di una borsa di studio triennale di Fondazione AIRC finanziata grazie al contributo di T.R.S. Group, parlerà del suo progetto che si focalizza sullo studio del sistema immunitario e in particolare sui linfociti T, cellule adibite alla difesa del nostro organismo. Inoltre illustrerà l’importanza del sostegno di AIRC nel percorso di crescita e formazione di tanti giovani scienziati che hanno scelto di intraprendere la professione del ricercatore nel nostro Paese.

Per T.R.S. Group interverrà il geom. Tiziano Baiocco, imprenditore Cengese esperto del settore noleggio mezzi da lavoro. Presenterà il suo importante progetto di donazione che ha permesso alla sua società di sostenere una Borsa di Studio per la ricerca oncologica di durata triennale, coinvolgendo le proprie aziende clienti per sensibilizzarle sull’importanza del sostegno alla ricerca.

Al termine dell’incontro sarà distribuita l'azalea della ricerca, fiore simbolo della battaglia contro i tumori femminili, che da 35 anni contribuisce a rendere i tumori che colpiscono le donne sempre più curabili e che domenica 12 maggio sarà distribuita in 3.700 piazze in tutta Italia

Commenti


I NOSTRI BLOG

zeneize tomorrow
Grif House
Samp Place