CRONACA

Ha chiesto la restituzione del telefono

Trovato con la droga in tasca gli sequestrano il cellulare, migrante minaccia il suicidio

sabato 10 marzo 2018
Trovato con la droga in tasca gli sequestrano il cellulare, migrante minaccia il suicidio

SAVONA - Un migrante extracomunitario ha minacciato intorno alle 13.30 di suicidarsi lanciandosi da un ponte ad Albenga (Savona) pur di riottenere il proprio telefonino, sequestrato dalle forze dell'ordine dopo un controllo. Secondo le prime ricostruzioni, l'uomo venerdì sarebbe stato denunciato per possesso e spaccio di stupefacenti, e per questo il suo cellulare sarebbe stato messo sotto sequestro.

Oggi il nordafricano ne avrebbe richiesto la restituzione, a quanto sembra per poter contattare la moglie, nel modo più eclatante, minacciando in caso contrario di lanciarsi dal ponte. Sul posto sono intervenuti carabinieri, vigili del fuoco, polizia municipale e militi della locale Croce Bianca: dopo diversi minuti i soccorritori sono riusciti a convincerlo a desistere. Gli accertamenti sono ancora in corso.

Commenti


I NOSTRI BLOG