CRONACA


Tir "salta" la carreggiata a Lavagna, due morti e A12 bloccata

giovedý 11 aprile 2019



LAVAGNA - Sono da poco passate le 14, quando un tir perde improvvisamente il controllo, sbanda, salta la carreggiata e si schianta contro una bisarca che sopraggiungeva in direzione opposta. Un impatto fatale che costa la vita a due persone (CLICCA QUI), entrambe a bordo del mezzo pesante che trasportava fiori coinvolto nell'incidente verificatosi alla fine della galleria Madonna della Neve, tra il casello di Lavagna e Sestri Levante.

Secondo una prima ricostruzione fatta da Autostrade con le immagini delle telecamere di sicurezza, il rimorchio del tir avrebbe incominciato a sbandare molto prima dell’impatto, sino a quando il camion avrebbe sterzato improvvisamente verso la carreggiata opposta, schiantandosi frontalmente contro la bisarca. L'urto, violentissimo, ha reso vano l'intervento dei soccorsi del 118. Lievemente ferito, invece, il conducente della bisarca che ha preferito non ricevere le cure dei sanitari.

Inevitabili i disagi per gli automobilisti che viaggiavano in autostrada e sull'Aurelia, vista la chiusura del tratto in entrambe le direzioni per agevolare la rimozione dei detriti dal manto stradale e consentire le indagini sull'accaduto da parte delle autorità competenti.

La chiusura della A12 nel tratto tra Lavagna e Sestri Levante dovuta all’incidente ha mandato in tilt il traffico anche sulla via Aurelia. I mezzi pubblici dell’Atp "sono fermi da ore lungo il tratto tra Sestri Levante e Lavagna e gli autisti non hanno potuto fare altro che spegnere il motore - scrive il direttore operativo di Atp Roberto Rolandelli in una nota - Per quanto riguarda gli scuolabus nei comuni dove gestiamo il servizio, alcuni mezzi sono rimasti bloccati nel traffico ma non ci sono state conseguenze per gli alunni trasportati che pazientemente attendono di essere portati a casa".


Galleria fotografica


Commenti


I NOSTRI BLOG

zeneize tomorrow
Grif House
Samp Place