PORTI E LOGISTICA

Il governatore attacca: "Potenziamento Genova-Milano? GiÓ previsto"

Terzo Valico, Toti a Di Maio: "Parole irresponsabili. Vittoria M5s? Meditate"

mercoledý 10 gennaio 2018
Terzo Valico, Toti a Di Maio:

GENOVA -  "Sarebbe questo il destino di Genova e della Liguria se vincessero i 5 Stelle. Parole irresponsabili, il Terzo Valico è atteso da anni da tutte le imprese della nostra regione ed è fondamentale per lo sviluppo del porto, terminale strategico per la crescita dell'intero paese". Lo ha detto il governatore della Liguria Giovanni Toti commentando le parole del candidato premier del M5s Luigi Di Maio secondo il quale il Terzo Valico va messo da parte.

Secondo Toti, inoltre, Di Maio "prima di parlare dovrebbe almeno informarsi". "L'opera - ha sottolineato Toti - è ormai interamente finanziata e i lavori sono in corso di realizzazione, fermarlo ora significherebbe buttare via centina di milioni di euro. Quanto alla linea ferroviaria ordinaria su cui Di Maio dice di voler puntare per i collegamenti verso Milano, dovrebbe sapere che il suo potenziamento è già previsto nel piano degli investimenti di Reti Ferroviarie Italiane nel 2019. Identico destino, secondo Di Maio, dovrebbe avere la Gronda, che la città e la regione aspettano da decenni e che finalmente è in via di realizzazione".

"Di Maio conferma, con le sue parole, a quale destino di sottosviluppo sarebbe condannata la Liguria e quale danno avrebbe l'intero sistema della logistica del nord ovest con un governo a guida 5 Stelle. Un candidato premier - conclude - prima di parlare dovrebbe almeno informarsi... meditate, gente, meditate", ha concluso.

Commenti


I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place