giovedì, 23 ottobre 2014
GE Previsioni meteo odierne per genova   SV Previsioni meteo odierne per savona   SP Previsioni meteo odierne per la spezia   IM Previsioni meteo odierne per imperia   
Primocanale su Facebook   Primocanale su Twitter   Primocanale su G+   Feed RSS di Primocanale
Primocanale.it
CRONACA

Terremoto, trascorsa la prima notte dopo la grande paura

sabato, 22 giugno 2013
Terremoto, trascorsa la prima notte dopo la grande paura

LUCCA - Il ministero per i Beni culturali ha attivato le unità di crisi di Toscana e Liguria in seguito alla scossa di terremoto di stamani con epicentro fra Garfagnana e Lunigiana. "Il Segretario generale del ministero per i Beni e le attività culturali e del turismo  ha tempestivamente sollecitato le Direzioni Regionali di Toscana e Liguria che hanno attivato le rispettive Unità di crisi al fine di garantire il collegamento con le strutture di Protezione Civile, dei Vigili del Fuoco e dei Carabinieri per la tutela del patrimonio culturale"

Intanto, sono stati tantissimi gli abitanti dei comuni di Fivizzano e Casola in Lunigiana, in provincia di Massa Carrara, che hanno passato la notte fuori dalle proprie abitazioni dopo il terremoto di ieri. La paura ha spinto tanti abitanti dell\'area dell\'epicentro, indicato nel comune di Fivizzano, a presentarsi nelle scuole aperte dal Comune dove sono arrivate, le brandine inviate dalla Protezione civile della Regione Toscana.

 

Molti hanno  preferito non allontanarsi dalle proprie abitazioni e dormire nelle loro auto anche se qualcuno "esorcizza" l\'evento dormendo nel proprio letto. Per oggi a Fivizzano è atteso il capo della Protezione civile Franco Gabrielli che effettuerà un sopralluogo. In tutte le frazioni dei due comuni della provincia di Massa Carrara e anche a Minucciano (Lucca) la Protezione civile è presente con i volontari e a Fivizzano è stato allestito un centro di comando locale dei Vigili del fuoco.


Articolo a cura della Redazione di Primocanale
© Primocanale, riproduzione riservata.

Commenti