CRONACA

"Cauto ottimismo" dopo il tavolo con Comuni e sindacati

Tenuta di Marinella, ultimo treno per salvare l'azienda in chiusura

giovedý 04 gennaio 2018
Tenuta di Marinella, ultimo treno per salvare l'azienda in chiusura

SARZANA - "Cauto ottimismo" è quello che esce dal tavolo di incontro convocato stamani in Comune a Sarzana sul futuro della Tenuta di Marinella, l'azienda agricola (25% di Mps, per il restante da una cordata di aziende e cooperative) in liquidazione che rischia di chiudere a giorni.

Al tavolo erano presenti i liquidatori, i sindaci di Sarzana e Ameglia, i sindacati e il rappresentante della Renovo, l'azienda del settore interessata sia all'acquisto sia all'affitto per tre anni della storica azienda, con venti dipendenti, che negli ultimi tempi ha dovuto subire non solo la crisi del settore della produzione del latte ma anche alcuni incendi alle strutture.

"La trattativa per l'affitto dell'azienda - ha detto il sindaco di Sarzana Alessio Cavarra - sta andando avanti anche stamani, tra i liquidatori e l'unica società che ha fatto una proposta concreta. Il tavolo sarà aggiornato tra 10 giorni, nella settimana del 15 gennaio, quando avremo una risposta definitiva".

E sarà l'ultimo treno per questa azienda, hanno sottolineato i sindacati. "Abbiamo ribadito la necessità di dare continuità all'azienda per la salvaguardia occupazionale, senza che vengano vendute le mandrie. E Renovo ci sembra dello stesso avviso" ha aggiunto Cavarra.

Durante l'incontro alcuni dipendenti della Tenuta erano presenti nella piazza davanti al Municipio e hanno collocato alcuni cartelli nei pressi dei banchi del mercato settimanale per cercare di smuovere l'opinione pubblica.

Commenti


I NOSTRI BLOG