CRONACA

Il tonfo alle tre di notte in via Nazario Sauro

Tenta di rubare al terzo piano ma cade: nordafricano lotta tra la vita e la morte

domenica 03 dicembre 2017

Sorpreso in casa, dove era entrato per rubare, fugge, ma precipita dal terzo piano: grave. Protagonista un ragazzo straniero di 19 anni che stato ricoverato in prognosi riservata all'ospedale di Sanremo: politraumatizzato. L'episodio avvenuto la scorsa notte ad Arma di Taggia. Il giovane, sfruttando una impalcatura, si sarebbe arrampicato fino al terzo piano della palazzina dove, dopo aver forzato una porta finestra, entrato in una abitazione


TAGGIA - Un giovane nordafricano ha tentato di rubare in un appartamento di via Nazario Sauro, ad Arma di Taggia, ma giunto al terzo piano è scivolato precipitando a terra ed è stato ricoverato in condizioni gravissime al Borea di Sanremo prima di essere trasferito al Santa Corona di Pietra Ligure. È successo a notte fonda, intorno alle tre, tra sabato e domenica. 

Sul posto, allertati dai condomini, sono giunti i carabinieri e gli operatori del 118, che hanno soccorso l'uomo in condizioni già disperate. I primi accertamenti confermerebbero la versione del tentato furto, ma il ragazzo, 19 anni, non è cosciente e quindi non può parlare. Nel cortile del palazzo ci sono ancora tracce di sangue, indice delle gravi ferite che ha riportato alla testa e al volto. Sono in corso le indagini.

Secondo un suo amico era impossibile che fosse lì per rubare. "È una persona tranquillissima", dice. Il giovane è stato comunque denunciato per tentato furto e violazione di domicilio, poiché un inquilino afferma di averlo visto in casa propria durante la notte. Forse si è spaventato ed è volato giù per scappare. 

Commenti



I NOSTRI BLOG