SPORT

Grandissimo risultato per l'atleta

Taekwondo, la genovese Silvia Rossi conquista il titolo di campionessa universitaria

luned́ 19 giugno 2017
Taekwondo, la genovese Silvia Rossi conquista il titolo di campionessa universitaria

GENOVA -  Arrivano dal taekwondo due importanti medaglie per il CUS Genova nelle ultime giornate di gara ai Campionati Nazionali Universitari. A Catania, sede della 71sima edizione della manifestazione, a trionfare è ancora una volta Silvia Rossi, che bissa così il titolo dello scorso anno. Un trionfo che ha il sapore del riscatto per l’atleta classe '95, reduce da una prestazione sotto le aspettative agli Assoluti di maggio a Bari e che è arrivata in Sicilia determinata a chiudere al meglio la stagione agonistica: “Nell’ultimo mese mi sono allenata molto per presentarmi in perfetta forma a questo appuntamento. ” - dichiara Silvia - “Non potevo permettermi di sprecare un’altra occasione. Per questo ho stretto i denti e, nonostante la tensione, sono riuscita a confermare il titolo.

Ora sono felice”. In particolare, molto tirata è stata la finale, combattuta da Silvia in uno stadio caldissimo, non soltanto sotto il profilo emozionale: “Ho sofferto le temperatura torride di Catania, a cui non ero abituata. In finale sentivo le forze abbandonarmi, ma ho stretto i denti e alla fine ce l’ho fatta.”

La vittoria di Catania permetterà a Silvia Rossi di prendere parte al ritiro della Nazionale italiana che selezionerà la squadra partecipante alle prossime Universiadi, in programma dal 19 agosto a Taipei. Un appuntamento di assoluto prestigio per la giovane atleta genovese, avvicinatasi al taekwondo soltanto sette anni fa e già capace di ottenere ben cinque medaglie nazionali.

La squadra del CUS Genova, guidata dal maestro Caddeo, festeggia anche la medaglia di bronzo conquistata da Simone Tridico nella specialità “forme”. Simone, atleta savonese, è studente fuori sede presso la facoltà di Ingegneria di Genova: “Conciliare sport e studio non è facile - commenta Simone - specialmente per me che ogni mattina mi alzo alle 5.30 e ritorno a casa quando fuori è ormai buio. Ma amo troppo questo sport e per raggiungere certi traguardi è un sacrificio che posso affrontare”.

Si ferma invece prima del podio l’avventura di Alessandro Domanico, studente di design e compagno di Tridico all’Olimpia Savona.

Il taekwondo genovese festeggia anche la cadetta Eleonora Traverso, convocata in ritiro con la Nazionale italiana in preparazione ai campionati Europei di categoria che si svolgeranno a ottobre a Budapest.

Commenti



I NOSTRI BLOG