CRONACA


Sparatoria La Spezia: si costituito sottufficiale accusato dell'omicidio di Enzo Daprile

luned 11 marzo 2019
Sparatoria La Spezia: si  costituito sottufficiale accusato dell'omicidio di Enzo Daprile

LA SPEZIA - Si è costituito in questura Francesco Ruggiero il sottufficiale dell'Aeronautica accusato di aver ucciso Enzo Daprile, 56 anni, titolare di un ristorante, la trattoria 'Il Centro' di Cadimare.

L'uomo è morto dopo essere stato colpito da uno o più proiettili. Il fatto è accaduto intorno alle ore 13 in piazzale Ferro, poco distante dalla stazione ferroviaria. In un primo momento il sottoufficiale, spinto dal movente passionale legato alla relazione che la ex moglie avrebbe intrapreso con la vittima, era fuggito dopo la sparatoria in pieno centro della Spezia, avvenuta in tarda mattinata. 

A lanciare l'allarme sono stati alcuni passanti che hanno assistito alla scena. Sul posto immediato l'intervento del personale sanitario che ha provato a salvare la vita all'uomo. Tutto inutile, l'uomo è morto poco dopo. In piazzale Ferro sono subito arrivati gli agenti della polizia che hanno eseguito i rilievi del caso e avviato le indagini. "Sappiamo chi ha sparato" aveva detto il questore della Spezia Francesco di Ruberto.

Secondo quanto raccontato dai testimoni un'auto ha prima deliberatamente investito l'uomo scaraventandolo violentemente a terra. A quel punto dalla macchina sarebbe scesa una persona che con in mano una pistola ha fatto esplodere tre colpi uccidendo definitivamente il cinquantenne. 

Commenti


I NOSTRI BLOG

zeneize tomorrow
Grif House
Samp Place