CRONACA

Nei guai un bulgaro e un italiano

Sfrecciavano tra Liguria e Piemonte con false sirene della polizia

giovedý 12 aprile 2018
Sfrecciavano tra Liguria e Piemonte con false sirene della polizia

MONESIGLIO -  Sfrecciavano ad alta velocità lungo le strade dell'Alta Langa, al confine tra i comuni della provincia di Cuneo e quelli di Savona (Monesiglio, Saliceto e Camerana) con due Audi S3, con tanto di lampeggiante blu acceso sul tettuccio delle auto.

Nei guai sono finite due persone, un bulgaro e un italiano, fermati dai carabinieri a Saliceto (Cuneo). I militari hanno ricostruito nel dettaglio i percorsi fatti dai due a bordo delle due auto sulle quali avevano attivato i dispositivi in uso alle forze di polizia.

Durante le perquisizioni sono state rinvenute anche cartucce calibro 12, una postepay risultata rubata e due dosi di cocaina e hashish. Per i due è scattata l'accusa in concorso per possesso e utilizzo di segni e distintivi delle Forze di Polizia.

Commenti


I NOSTRI BLOG

zeneize tomorrow
Grif House
Samp Place