CRONACA

Arrestato il presidente Guglielmo Giusti, che si proclama vittima dell'organizzazione

Savona, primi arresti per il traffico della finta onlus "L'Africa nel cuore"

luned́ 04 dicembre 2017
Savona, primi arresti per il traffico della finta onlus

SAVONA - Primi arresti per il traffico di abiti usati recentemente scoperto. Le indagini hanno portato all’arresto di Guglielmo Giusti, ex segretario della Lega savonese, ma soprattutto presidente della Onlus “L’Africa nel cuore di Savona”. «Si tratta di un equivoco. “Africa nel cuore” e il suo presidente Guglielmo Giusti sono vittime di quel traffico. Sono stati truffati dai titolari della società milanese». Queste le parole per la sua difesa. Da mercoledì si trova nella Casa circondariale di Marassi e proprio lì è stato interrogato dal gip Nadia Magrini, assistito dall’avvocato Ettore Molino.

Il pm della Direzione distrettuale antimafia milanese, Alessandra Cerreti, vuole trovare a tutti i costi i responsabili di questa organizzazione criminale, che, dietro la maschera di no profit, raccoglieva abiti usati per rivenderli in Campania e Tunisia. I vestiti, che dovevano essere destinati ai bambini del centro Africa, hanno fruttato un profitto illecito di circa 3 milioni di euro.

Commenti



I NOSTRI BLOG