SALUTE E MEDICINA

Un investimento da 6,5 milioni, Toti: "Finalmente ci siamo"

Sanità, trentadue mesi per una casa della salute in Valpolcevera

marted́ 02 luglio 2019



GENOVA - Tempo di realizzazione di 32 mesi e 6,5 milioni di investimenti in un edificio, l'ex istituto Trucco di Genova Bolzaneto, con 4.200 metri quadri di superficie su 5 piani oltre al seminterrato, per offrire a un bacino di circa 110 mila abitanti servizi sanitari, sociosanitari e sociali, garantendo ai cittadini un unico punto di accesso e di continuità della presa in carico: il progetto della nuova Casa della Salute della Valpolcevera è stato presentato oggi alla presenza del presidente di Regione Liguria Giovanni Toti, il sindaco di Genova Marco Bucci, la vice presidente della Regione e assessora alla Sanità Sonia Viale e il direttore di Asl3 Carlo Bottaro

"Finalmente ci siamo - ha commentato Toti -. E' un investimento molto importante della sanità e della Regione, 6,5 milioni di euro. Da oggi comincia il conto alla rovescia, in 32 mesi questa struttura sarà progettata, restaurata, attrezzata e operativa per i cittadini di questa valle. E' una valle che come sappiamo ha vissuto dei momenti molto difficili. Già da tempo ha bisogno di servizi e attenzione. Credo che questo sia un riscontro concreto alle richieste dei cittadini, dei municipi, delle associazioni, del territorio più in generale".

"E' un grande segnale per la Valpolcevera di cui siamo tutti contenti - ha commentato Bucci -. Abbiamo partecipato, io personalmente anche come sindaco della città, a compiere questa iniziativa. I tempi sono abbastanza seri, gli stanziamenti sono ingenti, la Regione sta facendo un grandissimo lavoro. Vogliamo fare in modo che in Valpolcevera sia esattamente come tutte le altre parti a Genova che anche potenzialmente solo potenzialmente debba soffrire l'assenza di servizi importanti e ci stiamo arrivando".

Per il progetto della nuova Casa della Salute Regione Liguria, Comune di Genova, Città Metropolitana e Asl3 hanno creato un tavolo operativo coinvolgendo i sindaci della Valpolcevera e della Valle Scrivia, che ha consentito di individuare nell'ex Trucco il sito idoneo per la realizzazione.

L'edificio viene concesso ad Asl3 dalla Città Metropolitana in concessione d'uso gratuita per i prossimi 25 anni. La realizzazione della Casa della Salute permetterà in particolare l'attivazione del Punto Unico di Accesso dove realizzare in modo integrato tra sociale e sociosanitario il momento dell'ascolto, l'accoglienza e l'avvio delle procedure per la presa in carico del cittadino. Verrò realizzata una modalità di lavoro multidisciplinare sia per le cure domiciliari sia per la redazione di piani individuali di assistenza.

Galleria fotografica


Commenti


I NOSTRI BLOG

zeneize tomorrow
Grif House
Samp Place