SPORT

"Sono fortunato, da calciatore potevo giocare a calcio davanti a migliaia di persone"

Sampdoria, Vialli: "Sono grato al calcio e sto cercando di restituire qualcosa"

venerd́ 19 luglio 2019
Sampdoria, Vialli:

GENOVA - "Sono fortunato perché la mia vita è stata molto eccitante. Come giocatore ho avuto l'opportunità due volte a settimana di giocare a calcio di fronte a migliaia di persone e ho potuto renderli felici solo segnando un gol. Alla mia età, la mia eccitazione deriva dalla possibilità di investire in club come questo".

Lo ha detto Gianluca Vialli nel corso di un intervista alla BBC Sport in cui ha parlato proprio della sua piattaforma Tyfosi specializzata nella raccolta fondi per i club, in questo caso per Stevenage Football Club.

L'ex bomber della Sampdoria è socio in questa piattaforma con Fausto Zanetton, che potrebbe diventare il prossimo amministratore delegato della società blucerchiata.

"Sono enormemente grato al calcio - ha aggiunto Vialli -  perché grazie al calcio ho comprato la mia prima macchina, ho comprato la mia prima casa e probabilmente ho fatto sesso per la prima volta. Ho reso i miei genitori orgogliosi grazie al calcio e sono stato in grado di dare tanto e ricevere tanto dai tifosi che hanno supportato le squadre in cui ho giocato. Ed è per questo che a questa età cerco di restituire qualcosa".

Commenti


I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place