SPORT

I sette punti con la Fiorentina sono troppo difficili da colmare

Sampdoria, l'ottavo posto ora Ŕ lontano: la prossima stagione sarÓ il vero esame

mercoledý 19 aprile 2017



GENOVA - Dopo il passo falso al Mapei Stadium è ancora più difficile stabilre un obiettivo stagionale per la Sampdoria. Proprio la gara d'andata contro il Sassuolo, rimontata di cuore e muscoli da 0-2 a 3-2, aveva segnato l'inizio di una nuova stagione blucerchiata. Da allora è stata una cavalcata, con ben 27 punti racimolati.

La sconfitta in terra emiliana è arrivata in concomitanza con lo stop della Fiorentina a favore dell'Empoli, una coincidenza che sa tanto di occasione sprecata. I punti che separano la Samp dai Viola sono sempre 7 e i due calendari alla fine si equivalgono: Crotone, Torino, Lazio, Chievo, Udinese, Napoli per Giampaolo; Inter, Palermo, Sassuolo, Lazio, Napoli, Pescara per Sousa. I partenopei ospiteranno prima la Fiorentina al San Paolo e chiuderanno poi al Ferraris con tanta voglia di chiudere davanti alla Roma, sempre che il testa a testa si prolunghi.

Insomma, le chance di arrivare ottavi si assottigliano e con loro la possibilità di entrare in Coppa Italia dalla porta principale. Non un granché, a dire il vero, ma comunque una strada in più verso l'Europa nella stagione che verrà. D'altra parte, dopo aver visto il baratro, archiviare il tutto con un bel posto a centro classifica non è da disdegnare, e infatti i tifosi per ora non chiedono di più, se non superare il Torino di Mihajlovic, una specie di rivincita. Il vero esame sarà la prossima stagione: Giampaolo dovrà dare prova di continuità e onorare il lungo contratto appena rinovato, mentre la società sarà chiamata a dimostrare, con la gestione del calciomercato, che c'è davvero un progetto di lunga prospettiva.

Commenti



I NOSTRI BLOG