SPORT

Cuadrado firma il gol dopo soli 7 minuti

Sampdoria - Juventus 0-1 (finale)

domenica 19 marzo 2017
Sampdoria - Juventus 0-1 (finale)

GENOVA - SECONDO TEMPO

51' Finisce qui: la Samp si arrende alla Juve, 0-1 a Marassi

50' Regini prova l'incornata, alta sulla traversa

50' La Samp sta chiudendo in attacco. Calcio d'angolo sotto la Sud

46' Muriel va via ad Asamoah che però recupera e strappa il pallone dai piedi dell'avversario

46' Recupero di cinque minuti

43' Quagliarella ostruito da più avversari cerca comunque il tiro e lo strozza

38' Battibecco tra Regini e Dani Alves, l'arbitro li ammonisce entrambi

33' Fuorigioco di Lemina

30' Fuori Schick, entra Djuricic

27' È il momento di uscire anche per Cuadrado: al suo posto Lemina

21' Schick fermato all'ultimo respiro da Asamoah, rimane infortunato

17' Samp: esce Torreira ed entra Praet

11' Gran palla da Quagliarella per Muriel che salta ma non riesce a colpire

9' Esce Fernandes, entra Schick

6' Higuain si divora il gol del 2-0

4' Higuain cerca il compagno con un colpo di tacco, la Samp intercetta e riparte. Destro a giro di Quagliarella che costringe Buffon alla parata in due tempi. 

4' Cross di Sala per nessuno

1' Ricomincia la gara al Ferraris

PRIMO TEMPO

47' Bruno Fernandes, stop e lancio lungo nella prateria desolata. Si chiude qui il primo tempo

45' Giocata strepitosa di Higuain, slalom in solitaria al centro dell'area e botta sicura a rete: Puggioni dice no con un'altra parata decisiva

43' Occasione per Higuain, corner per la Juve

38' Straordinario gesto tecnico di Quagliarella che tenta una rovesciata al volo su assist di Sala pescato in precedenza da un'intuizione di Skriniar. La palla si spegne sul fondo

36' Bordata da fuori area, Buffon non trattiene e poi recupera

34' Altra ripartenza blucerchiata, stavolta è Bruno Fernandes a sbagliare il suggerimento in profondità

30' Guizzo della Samp che intercetta un passaggio in difesa, Muriel cerca la profondità per Bruno Fernandes ma l'assist non è preciso

29' Prima giocata di Pjaca che in area allunga troppo per Cuadrado e gli impedisce così di controllare. 

28' Tegola Juve: esce Dybala per infortunio, al suo posto Pjaca

24' Punizione Samp, servizio morbido di Regini spazzato via dalle torri difensive bianconere

20' Macroscopico errore di Linetty che, guardando la porta, controlla male un pallone e regala a Higuain la conclusione a rete. Riflesso felino di Puggioni che si oppone.

18' Cross di Cuadrado in area, Puggioni esce e fa ripartire i suoi

16' Juve vicina al raddoppio, serie di rimpalli in area e Samp che si salva. Bravo Puggioni nella risposta a Higuain

15' Prova Muriel a sorpresa dalla distanza, Buffon tranquillo

7' E la Juve passa in vantaggio! Contropiede bruciante, palla laterale per Asamoah che mette al centro un pallone delizioso per Cuadrado: colpo di testa in corsa e rete. Subito 0-1 a Marassi. 

6' Conclusione potente di Quagliarella che entra in area di lato e lascia partire una rasoiata tesa che non trova la porta

5' Mandzukic prova il destro da fuori: murato

4' Bella palla in mezzo da Quagliarella, Muriel è solo in area ma scivola sul prato

3' Spunta Higuain che cerca subito il gol, la Samp si salva

1' Inizia il match

LE FORMAZIONI UFFICIALI

Sampdoria (4-3-1-2): Puggioni; Sala, Silvestre, Skriniar, Regini; Linetty, Torreira, Barreto; Fernandes; Muriel, Quagliarella.

Juventus (4-2-3-1): Buffon; Dani Alves, Barzagli, Rugani, Asamoah; Khedira, Pjanic; Cuadrado, Dybala, Mandzukic; Higuain.

Da una parte c'è la Samp che ce la metterà tutta per essere, almeno oggi, l'anti Juve. Ma dall'altra i bianconeri dovranno impegnarsi per diventare l'anti Samp: blucerchiati in serie positiva da ben sette giornate, bravi con le grandi e con le piccole, lanciatissimi dal derby vinto e con due stelle nascenti - Muriel e Schick - ansiose di mettersi in mostra. I riflettori di questa 29esima giornata sono tutti su Sampdoria-Juventus, alle 15 al Ferraris. Collegamenti in diretta su Primocanale a partire dalle 14.15.

A Marassi c'è il pubblico delle grandi occasioni: tra padroni di casa e ospiti circa 27 mila persone. 


La classifica non è un problema pressante per Allegri - sette punti dal Napoli, vittorioso con l'Empoli, e otto dalla Roma, impegnata col Sassuolo, non rappresentano un'insidia - mentre Giampaolo sogna in prospettiva l'aggancio alla Fiorentina, distante quattro punti all'ottavo posto, che fa visita al Crotone. La Vecchia Signora è però un tabù per il Doria: solo un punto nelle ultime sette gare. E la coppia d'attacco Higuain-Dybala ha rifilato cinque gol in sei gare. Per Giampaolo l'asso nella manica è sugli spalti: "I ragazzi dovranno farsi spingere dai tifosi". 

Per fare la formazione si parte da Muriel: se il colombiano andasse a segno eguaglierebbe il suo record stagionale di 11 gol, raggiunto con la maglia dell'Udinese. Occhio pure a Schick, il bomber last minute che proprio allo Juventus Stadium fece il suo primo gol (4-1 per i bianconeri). In partenza c'è Quagliarella. Subito dietro Bruno Fernandes e linea centrale composta da Barreto, Torreira e Linetty. Solita difesa con Sala e Regini esterni, Silvestre e Skriniar centrali. Puggioni sostituisce Viviano squalificato. 

Commenti



I NOSTRI BLOG