SPORT


Sampdoria, contro la Roma Giampaolo medita il cambio di formazione

giovedý 08 novembre 2018
Sampdoria, contro la Roma Giampaolo medita il cambio di formazione

GENOVA - Altro che Rometta, la squadra di Eusebio Di Francesco, prossima avversaria della Sampdoria domenica alle 15 all’Olimpico, ha riaffermato i propri valori e risollevato il proprio morale sbancando Mosca con un perentorio 2-1 al CSKA firmato Manolas e Pellegrini. La Samp, dalla sua parte, ha una tradizione favorevole contro i giallorossi, specie in trasferta. Ma la partita sarà comunque complicata e difficile, tanto che Giampaolo, avendo visto i suoi a corto di fiato con il Torino, medita qualche cambiamento di formazione.

Jankto, fresco di convocazione nella Repubblica Ceca, al pari di Ekdal nella Svezia, oltre a Ronaldo Vieira e lo stesso Colley in preallarme. Di certo chi è animato da forti propositi di riscossa è Defrel che a Roma non è riuscito a lasciare impronte, se non quelle di quindici misere presenze, quasi tutte dalla panchina, condite da una sola rete.

“Sarà un po’ strano per me – ha confessato l’attaccante - ma sono contento di tornare. Voglio fare bene per dimostrare che giocatore sono, quello che non ho fatto l’anno scorso. Non ha funzionato nulla, ci sono stati gli infortuni e non sono riuscito a esprimere le mie capacità. Ma è andata così e ora penso solo alla Sampdporia. La sconfitta contro il Torino – ha proseguito Defrel - È stata la nostra peggior partita di questo inizio stagione. Non abbiamo giocato come al solito, abbiamo avuto un po’ di episodi a sfavore e loro sono stati bravi. Studieremo il video della partita per vedere cosa abbiamo sbagliato e riscattarci”.  

Commenti


I NOSTRI BLOG

zeneize tomorrow
Grif House
Samp Place