SPORT

Dall'ex Petagna a Ilicic che disse no ai blucerchiati

Sampdoria-Atalanta, in palio non solo tre punti: tante sfide in novanta minuti

giovedì 12 ottobre 2017

Non sarà semplicemente un match con possibile sguardo sull'Europa, perché domenica a Genova si affronteranno giocatori con storie particolari. Da Ilicic che sembrava destinato ai blucerchiati prima di scegliere a Bergamo fino all'ex doriano Petagna, approdato giovanissimo a Genova


GENOVA - Una partita con sguardo sull’Europa, Sampdoria-Atalanta è anche una sfida che può avere un sapore speciale per tanti motivi. Perché tra i nerazzurri ci sarà quel Petagna approdato giovanissimo tra i blucerchiati senza lasciare però un ricordo importante.

O magari perché la Sampdoria ritrova Ilicic che la scorsa estate era ad un passo dalla maglia doriana prima di cambiare idea dal tramonto all’alba e scegliere Bergamo. E ripensandoci forse è andata anche meglio così visto che a Genova è arrivato Gaston Ramirez. E poi sarà un match particolare anche per Gian Piero Gasperini che aveva sfidato tante volte la Sampdoria quando guidava il Genoa.  E’ un match che vale tre punti, quello di domenica al Ferraris. Ma dietro ci sono tante sfumature che meritano di essere raccontate che mettono ancor di più pepe in una partita che può dire tanto in chiave Europa.

Commenti



I NOSTRI BLOG