SPORT

Stimoli da cercare per il decimo posto mentre il mercato è sempre piu’ al centro dell’attenzione

Sampdoria a Udine con uno Skriniar in più e un Regini in meno, ma tiene banco Schick

martedì 16 maggio 2017
Sampdoria a Udine con uno Skriniar in più e un Regini in meno, ma tiene banco Schick

GENOVA - La Sampdoria a Udine per difendere il decimo posto. E’ quello che ha chiesto Gianpaolo dopo il pareggio con il Chievo ed è quello che hanno ribadito i giocatori in coro. Per il match con i friulani che sono all’inseguimento del medesimo obbiettivo, i blucerchiato dovranno fare a meno di Regini squalificato, ma rientrerà in difesa lo slovacco Skriniar che ha scontato il suo turno di stop domenica scorsa.

E’ dura cercare delle motivazioni per il finale di stagione, così come lo è per la stessa Udinese che ha fatto un punto nelle ultime due gare. In fondo la samp sta già guardando al futuro con varie operazioni di mercato iniziate o quantomeno intrecciate. Il diario di bordo sul mercato conferma che Schick ora è vicino al Tottenham ma sia inter che Juventus non mollano il talento della repubblica Ceca. Il suo procuratore Pasca è molto attivo, ma la dirigenza blucerchiata tiene aperta qualsiasi porta. Sicuro partente è Muriel tornato in campo nell’ultimo match. Per lui 180’ di passerella e poi l’addio come ha già annunciato il presidente Ferrero.

Samp che si guarda attorno anche per il portiere. L’operazione a Viviano è andata bene ma i tempi di recupero hanno una forbice piuttosto ampia dai tre a sei mesi e questo obbliga probabilmente al società a cercare un eventuale sostituto da affiancare a Puggioni che è stato una piacevole certezza in questa stagione

Commenti



I NOSTRI BLOG