PORTI E LOGISTICA

Domanda interna in aumento: +24%

Salone Nautico, Stella (Ucina): "A Genova le eccellenze del settore, numeri in crescita"

venerd́ 22 settembre 2017
Salone Nautico, Stella (Ucina):

GENOVA - E' partita all'insegna dei grandi numeri la 57esima edizione del Salone Nautico internazionale di Genova che ha aperto i battenti ieri alla Fiera. Era da anni che nel giorno dell’apertura non si vedevano così tanti appassionati e curiosi nella prima giornata. E sono i dati del Salone a certificarlo: +8% di espositori, +8% di imbarcazioni in vetrina rispetto all'anno scorso, 70 nuovi marchi tra esordi assoluti e ritorni dopo anni di assenza e oltre mille imbarcazioni esposte tra stand e acqua.

Insomma la nautica ha ripreso forza dopo anni di crisi. La conferma arriva anche dal rapporto statistico realizzato da Ucina Confindustria Nautica presentato proprio nel giorno di inaugurazione del Salone. Il dato più evidente riguarda il fatturato globale che nel 2016 ha fatto segnare un + 18.6 rispetto all’anno prima pari a 3,44 miliardi di euro. E in Italia il settore rappresenta 1.92% del Pil con una crescita del 18.9% rispetto all’anno precedente.  “Numeri importanti, ma è soprattutto la ripartenza della domanda interna (+24 %) ha dare ottimismo e fiducia a tutto il settore – ha precisato Marina Stella, direttore generale Ucina Confindustria nautica -. I dati dell’export italiano lo dimostrano, dato che rappresenta il 16% di quello mondiale: crescita visibile sotto gli occhi di tutti”. Il direttore generale ha rimarcato l’importanza del salone rispetto al panorama nazionale: “Rappresenta l’eccellenza del made in Italy. Genova grazie al Salone è la vetrina dell’industria nautica. E dedicare l’evento al genio di Carlo Riva è il giusto stimolo agli imprenditori del settore. Sono molto contenta che da Confindustria e dal ministro delle Infrastrutture Graziano Delrio è arrivato il riconoscimento del lavoro che abbiamo fatto. Genova è più bella, si è vestita da Salone". 

 

Commenti



I NOSTRI BLOG