CULTURA

Appuntamento nel cuore del capoluogo

Sabato al via i concerti di San Torpete: 24 eventi tutti gratuiti

mercoledý 13 settembre 2017
Sabato al via i concerti di San Torpete: 24 eventi tutti gratuiti

GENOVA - Musica, arte, storia, cultura, una visione del presente attraverso il repertorio antico. Sarà presentata questa mattina alle 11 nella chiesa di San Torpete, in piazza San Giorgio, la XII edizione dei Concerti di San Torpete.

Il debutto sabato con il primo evento.

Una rassegna di musica barocca e no, il cui programma tocca autori, scuole e movimenti dal Trecento a oggi, con particolare atternzione riservata al Sei-Settecento, capace di testimoniare una profonda e articolata cultura musicale - tanto sacra quanto profana - e presentare compositori spesso sconosciuti ai piú e meritevoli di attenzione.

I Concerti di San Torpete, grazie al contributo della Compagnia di San Paolo, maggior sostenitore nell'ambito dell'edizione 2017 del bando "Performing Arts", del Comune di Genova e dei suoi sponsor istituzionali e la collaborazione di altre rassegne musicali, enti e istituzioni, si svolgeranno da settembre a primavera 2018 in ventiquattro appuntamenti, sempre a ingresso libero nella chiesa omonima (che il pubblico troverà rinnovata nel restauro degli arredi e dei lampadari antichi) e in altre chiese genovesi e della provincia.

Come anticipato, debutto della stagione sabato 16 settembre: un concerto dedicato al barocco napoletano con le composizioni di Alessandro Scarlatti, tre cantate per soprano e flauto e due concerti strumentali, affidate alla splendida voce di Roberta Invernizzi, tra i massimi interpreti del repertorio vocale barocco, accompagnata dal Collegiun Pro Musica, con Stefano Bagliano (flauto e direzione), Federico Guglielmo e Alessia Pazzaglia (violini), Leonardo Massa (violoncello) e Andrea Coen (clavicembalo).

Commenti



I NOSTRI BLOG