SPORT


Rossi a Primocanale: "Scuse di Ferrero doverose nei confronti di una cittą che amo"

domenica 13 gennaio 2019



GENOVA -  Dopo l’intervento a Derby in Terrazza di Massimo Ferrero, presidente della Sampdoria, per chiedere scusa a Genova e ai tifosi per la sua uscita infelice di ieri sera, l’editore di Primocanale Maurizio Rossi ha chiarito i motivi che lo hanno spinto a scrivere l’articolo.

“Qualcuno doveva dire a Ferrero che stava entrando in un campo minato che non era più quello dello stadio o del calcio. Stava offendendo un popolo, una città che io ho difeso e difendo da 41 anni come editore e come politico. Non posso sentire offendere la mia città, tanto più in un momento come questo con tutto quello che è successo, con tutte le problematiche che stiamo vivendo e con tutta la forza che i genovesi stanno tirando fuori per cercare di risollevare la nostra città. Il mio articolo era al di fuori di quella che è un'analisi sportiva e al di fuori di quella che è la mia preferenza per una delle due squadre genovesi.

Detto questo, oggi Ferrero mi ha chiamato per parlare. Ci tengo a dire che sentirlo al telefono argomentare che è stato male interpretato o che si è espresso male e che non era sua intenzione offendere la città, mi ha fatto piacere. Per me il chiarimento era doveroso, sono contento di averglielo tirato fuori con l'articolo di oggi. Sono contento che siano arrivate le scuse, per me discorso si chiude qui".

Commenti


I NOSTRI BLOG

Grif House
Samp Place