PORTI E LOGISTICA

L'assessore ospite della trasmissione Live on the road

Oleodotti 'nascosti' a Genova, la Regione: "Serve una mappatura per tutta la città"

venerdì 10 novembre 2017



GENOVA - "Una mappatura degli oleodotti che scorrono nel territorio regionale, dal Porto petroli di Multedo in poi": lo chiede l'assessore regionale allo Sviluppo economico Edoardo Rixi, ospite di Live on the road.

Nuovo capitolo dell'inchiesta di Primocanale su Porto petroli e tubature che dal quartiere di Multedo, a Genova, partono per portare idrocarburi alla Iplom di Busalla ma anche in altre destinazioni del Nord Italia, passando per il quartiere di Fegino. Tubature per cui di recente, sempre nell'inchiesta di Primocanale, i cittadini avevano denunciato: "Iplom paga poco più di 1500 euro all'anno. Paga più un commerciante per la bolletta della spazzatura" avevano ironizzato i comitati di Fegino.

"Bisogna evitare che succedano incidenti come nel passato, relativi a rotture" ha proseguito Edoardo Rixi a Live on the Road. Ultimo quello dello scorso anno che riversó greggio nel rio Pianego e poi nel rio Fegino e di conseguenza nel

Polcevera. Con tutto ciò che ne conseguì.

Commenti



I NOSTRI BLOG