POLITICA

Acqua ferme nel centrodestra

Regazzoni, Rixi e Boccaccio in testa tra i preferiti

di Spinadipesce

giovedý 09 febbraio 2017
Regazzoni, Rixi e Boccaccio in testa tra i preferiti

GENOVA - Edoardo Rixi in grande spolvero nel gioco votailsindaco@primocanale.it ormai ha superato la potentissima Cinquestelle Alice Salvatore per tallonare da vicino la maglia rosa del Pd, Simone Regazzoni. Ormai il traguardo del gioco per i due è vicino. Ma dovranno ancora stare attenti all’assalto inaspettato del Cinquestelle Andrea Boccaccio che sembra essere il più gradito dei grillini ed ex di Palazzo Tursi. Strano che il movimento non pensi a lui, consigliere preparato e serio, come possibile candidato sindaco.

Per gli altri del Pd, ahimè, marca piuttosto male: non vengono votati, segno che non sanno stare sul web ma sono ancora legati a vecchi mezzi di comunicazione politica, cioè in poche parole non comunicano. Il successo di Regazzoni e Rixi sta a significare che chi macina i quartieri e tocca temi che sono davvero sulla pelle dei cittadini, la sicurezza in primo luogo, è più gradito degli altri. Di chi gioca alle correntine non rendendosi ancora conto che così facendo si avvicina a Waterloo.

Nel centro destra a parte l’esponente leghista, le acque sono ancora abbastanza ferme in attesa dell’onda che dovrebbe scuoterle fra un mesetto e cioè i passi della Lista  Toti da cui uscirà sicuramente il candidato sindaco del governatore. Tra gli outsider va alla grande il difensore dei gestori di bagni, Gianni Bazzurro. Successo di categoria più che di politica.

Commenti



I NOSTRI BLOG