POLITICA

Pastorino: "Genova importante per il voto di domenica"

Referendum, si chiude a Genova il 'Tour RiCostituente' di Possibile

mercoledý 30 novembre 2016
Referendum, si chiude a Genova il 'Tour RiCostituente' di Possibile

GENOVA - Venerdì 2 dicembre, a Genova, ultima tappa del “Tour RiCostituente” organizzato dal Partito Possibile con Pippo Civati (Leader del Partito Possibile), Luca Pastorino (deputato di Possibile) e Andrea Pertici (professore di diritto costituzionale all’Università di Pisa e autore del libro “La costituzione spezzata”).

Alle ore 19.30 brindisi RiCostituente nella sede di Possibile a Genova in Vico del Duca 24/r (di fronte a Palazzo Tursi) e il gran finale alle 21 nel Salone blu dell’Acquario di Genova, dove verranno approfondite le ragioni del no.

“A Genova si chiude questo bellissimo Tour, migliaia di chilometri percorsi in tutta Italia, da nord a sud, per tutelare la nostra Costituzione. Per spiegare la riforma costituzionale ai cittadini, invitandoli a leggerla, per prendere coscienza di quello che andranno a votare domenica”, commenta Luca Pastorino, deputato di Possibile.

“Genova è una città importante per il voto di domenica. È triste - conclude Pastorino - vedere che a ridosso del Referendum, Renzi usi Genova per fare propaganda firmando il “Patto per Genova” e un po’ come Babbo Natale, dispensi doni a tutti. È triste che i soldi siano usati come merce di scambio, giocati con la Costituzione e i suoi valori, quei valori che noi di Possibile continueremo a portare dentro, anche per le prossime Comunali del 2017”. 




I NOSTRI BLOG